Pietro Occhiuto

Pietro Occhiuto

venerdì 19 aprile 2013

Il ticket Prodi Rodota' prende sempre più corpo

Bersani lancia Prodi. Per rimediare all'errore fatto con la candidatura di Marini e la conseguente spaccatura del Pd, Bersani propone la candidatura del padre fondatore del Partito Democratico. Questa volta la candidatura viene accettata all'unanimità da tutto il partito. Su Prodi convergeranno anche i voti di Sel e proprio Vendola in questi minuti si sta adoperando perché sul professore possano convergere i voti del Movimento 5 Stelle.
Ecco il retroscena. Nel giardino di Montecitorio esponenti di primo piano di Sel, Pd e M5S stanno ragionando sul creare un ticket Prodi-Rodotà, il primo al Quirinale ed il secondo a Palazzo Chigi. Fin da stanotte su queste ipotesi sta lavorando Nichi Vendola e lo stesso Prodi il quale, sembrerebbe abbia telefonato, nel cuore della notte, a Casaleggio.
L'ipotesi del ticket sarebbe concreta tanto che ci sono dei rumors che dicono che Rodotà stesso stia pensando a ritirare la propria candidatura per il Quirinale.
Il cambiamento che il Paese sta chiedendo sta forse trovando la luce. Con buona pace di tutti coloro che speravano nell'inciucio.


0 commenti:

Posta un commento